PORTO SELVAGGIO: TRA I GIOIELLI NASCOSTI SECONDO IL TELEGRAPH


Il 19-05-2017 a Porto Selvaggio

Porto Selvaggio: tra i gioielli nascosti secondo il Telegraph

Porto Selvaggio: tra i gioielli nascosti secondo il Telegraph
Sardegna, Puglia e Sicilia ovviamente non potevano mancare, tra calette, paesaggi meravigliosi che si raggiungono grazie a stretti sentieri ricavati nella roccia, antichi borghi, distese immense di sabbia bianca preceduti da antichi ulivi e piazze in cui la vita scorre lentamente: il Telegraph indica alcuni gioielli nascosti d’Italia non sempre facilmente raggiungibili, ma che riescono a trasmettere ai visitatori lo stile di vita, la cucina, l’atmosfera e la cultura dei luoghi. Porto Selvaggio - Lecce La penisola salentina, spesso considerata la Cornovaglia o la Galizia d’Italia, è un luogo di culto dalle tradizioni isolane e antiche, non tutte tradotte in attrazioni turistiche. In alcuni villaggi salentini viene ancora parlato il Gricko, un dialetto greco che ha avuto origine in Magna Grecia, reminescenza di tempi antichi quando l'Italia meridionale venne conquistata dai Greci, mentre i Romani vivevano ancora nelle capanne. Il Salento non è più un territorio sconosciuto come lo era 30 anni fa, l'entroterra è ricoperto di antiche e nodose piante di ulivo, la baia di Porto Selvaggio caratterizzata dall'ombra profumata dalla resina dei 300 ettari di pineta a macchia mediterranea fa da sfondo a questo magnifico luogo di inconfutabile fascino e ricchezza. Fonte: https://trapani.virgilio.it/speciali/spiagge_i_gioielli_nascosti_d_italia_secondo_il_telegraph_14273.html#2

Torna su